, ,

Web3 e Metaverso

Web3 e Metaverso
Tempo di lettura: 11 minuti

Web3 e il Metaverso: costruire un’economia digitale più forte

L’avvento di Web3 e Metaverso sta cambiando il modo in cui interagiamo con la tecnologia. In questo articolo, esploreremo l’importanza di Web3 e Metaverso per l’economia digitale. L’economia digitale è in continua evoluzione.

Internet è stata una delle interruzioni più significative mai esistite in questo mondo. Ci ha permesso di abbattere le barriere comunicative connettendo tutti e tutto e ha scatenato un enorme flusso di informazioni in pochi decenni della sua esistenza. Dalla ridefinizione del mondo così come lo conosciamo al consentire cambiamenti più incredibili, la tecnologia in continua evoluzione ha portato anche diverse sfide, grazie ai suoi attributi trasformativi.

Oggi il mondo è più incline ad adattare la standardizzazione e l’interoperabilità per servizi e sistemi. Oltre a guardare avanti per una maggiore coerenza nei mercati e contenuti intuitivi, l’ecosistema tecnologico in continua crescita vuole progredire e assistere a una convulsione positiva.

Anche se Internet promette di cambiare il mondo e creare una piattaforma per un facile accesso alla conoscenza, la sua natura dirompente ci ha portato ad assistere a varie sfide come la frammentazione tra servizi e interfacce utente che possono essere complesse da navigare.

Oltre a questo, altri problemi importanti includono la moderazione dei contenuti che limita la creatività e la crescita, la mancanza di interoperabilità tra i sistemi e fornitori che non riescono a regolamentare i contenuti in altro modo.

Pertanto, per affrontare tutte queste sfide dell’era Web 2.0, la prossima generazione della piattaforma Internet: il Web3 e il metaverso, è nata ed è qui per restare.

La Quarta Rivoluzione Industriale è pronta a rivoluzionare le imprese, trasformandole in sistemi informatici con processi modulari. La tecnologia Web3 darà vita a reti peer-to-peer alimentate ulteriormente dall’Internet of Things (IoT). Il metaverso sarà la piattaforma centrale per Industry 4.0, portando a una fusione di identità fisiche, digitali e biologiche. È essenziale comprendere il significato di questi cambiamenti di identità per capire come accederemo ai dati e comunicheremo con gli altri in futuro.

Con la sua natura interoperabile, il metaverso utilizzerà Web3 come base per l’associazione e il networking. Così, web2 emergerà con un mondo virtuale e darà origine a un web interattivo di proprietà degli utenti – Web3. Inoltre, ciò consentirà al metaverso di fungere da terreno di gioco per più aziende per sperimentare nuove interazioni e ridefinire il modo in cui offrono i propri servizi agli utenti.

Web1 si concentrava principalmente su pagine statiche, il che significa che il contenuto del sito web non cambiava a meno che non venisse aggiornato manualmente. Web2, d’altra parte, prosperava sui contenuti generati dagli utenti, consentendo agli utenti di creare e condividere i propri contenuti. Web3 è il passo successivo in questa evoluzione, poiché assegna valore ai contenuti generati dagli utenti, consentendo agli utenti di monetizzare i loro contenuti e dando loro maggiori incentivi a creare e condividere.

Peter Evans, Chief Strategy Officer di McFadyen Digital, analizzando Web3 alla MIT Digital Technology and Strategy Conference , ha commentato: “Ci sono molte prove che Web3 farà parte della prossima frontiera. Pensare a come investi in questo spazio e a come posizioni la tua azienda potrebbe essere un grosso problema per il futuro”.

Aggiungendo ulteriormente all’argomento della conversazione, Evans ha concluso che Web3 ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui le organizzazioni monetizzano le risorse digitali e si espandono nel metaverso.

Web3 e Metaverso Future: reinventare Internet 

Web 3.0, noto anche come Web3, è la prossima evoluzione di Internet. Costruito su una base di decentramento, apertura e migliore utilità per l’utente, è il culmine della progressione dal Web 1.0, il “Web di sola lettura”, al Web 2.0, il “Web sociale partecipativo”. Il Web 3.0 è il “Web di lettura, scrittura ed esecuzione”, in cui gli utenti possono interagire con il Web in modo più significativo. È uno sviluppo entusiasmante che promette di rivoluzionare il modo in cui utilizziamo Internet.

In altre parole, Web3 è la tecnologia Web di terza generazione che si basa sulle tecnologie Web esistenti per fornire una piattaforma più sicura, decentralizzata e automatizzata per lo sviluppo di applicazioni e servizi. Si basa sulla blockchain, che consente agli utenti di interagire con DApp (applicazioni decentralizzate) e contratti intelligenti senza bisogno di terze parti o intermediari.

Web3 è anche in grado di offrire agli sviluppatori una piattaforma per creare applicazioni sicure, trasparenti e automatizzate in grado di facilitare le transazioni e tenere traccia dei dati. Inoltre, consente agli utenti di interagire con DApp e contratti intelligenti in modo sicuro, fornendo un modo più sicuro e affidabile per accedere e utilizzare i servizi web.

Secondo Harvard Business Review, Web3 è destinato a rivoluzionare Internet così come lo conosciamo. Creerà nuove economie, introdurrà nuove classi di prodotti e fornirà nuovi servizi online. Inoltre, riporterà la democrazia sul web, consentendo agli utenti di possedere i propri dati e avere un maggiore controllo sulle proprie attività online. Tutte queste funzionalità insieme definiranno la prossima era di Internet e forniranno una piattaforma più sicura e affidabile per consentire agli utenti di interagire tra loro.

D’altra parte, il metaverso è un universo virtuale composto da mondi virtuali interconnessi, a cui è possibile accedere tramite Internet. È un ambiente tridimensionale, persistente e immersivo in cui gli utenti possono interagire tra loro.

Questa piattaforma ha ridefinito la realtà virtuale, consentendo agli utenti di esplorare, creare e interagire con oggetti e ambienti virtuali. Questa tecnologia in rapida evoluzione ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui viviamo il mondo.

In poche parole, si può attraversare il metaverso come una piattaforma simile a Internet dove le persone possono connettersi, lavorare e vivere virtualmente. Originato dalle due parole “meta” e “universo”, il concetto è stato menzionato per la prima volta in un romanzo di fantascienza dal nome Snow Crash che è stato lanciato nel 1992. Poiché il metaverso si sta evolvendo su molti livelli, cosa pensi che il metaverso sia oggi, potrebbe non significare lo stesso in futuro.

Secondo un rapporto di Grand View Research, l’ecosistema del metaverso dovrebbe crescere a una dimensione di mercato di 678 miliardi di dollari entro il 2030. Il mercato è stato valutato a 39 miliardi di dollari nel 2021 e sarà in grado di osservare un CAGR del 39% in appena un decennio. Pertanto, si prevede che l’impatto del metaverso sull’economia sarà in aumento totale nel prossimo futuro.

Anche se il metaverso web3 per l’economia digitale ha ridefinito il futuro di Internet, esaminiamo alcune somiglianze e differenze tra le due tecnologie per comprendere meglio il loro concetto di base.

Web3 e Metaverso: comprendere le differenze tra i due

Web3 è l’ultima iterazione di Internet, incentrata sulla creazione di un Web decentralizzato. Al contrario, il metaverso è un concetto che cerca di combinare il mondo fisico e quello virtuale, combinando la realtà fisica virtualmente aumentata con spazi virtuali fisicamente persistenti. Questa combinazione di mondi fisici e virtuali ha il potenziale per rivoluzionare il modo in cui interagiamo gli uni con gli altri, consentendo un’esperienza più coinvolgente e interattiva.

Internet decentralizzato Web3 riguarda la proprietà distribuita e il controllo. La tecnologia mette semplicemente il web nelle mani degli utenti. D’altra parte, il metaverso è una realtà virtuale condivisa in grado di connettere i singoli utenti con altri, consentendo loro di costruire economie, interagire e molto altro. Metaverse semplicemente non si preoccupa di chi lo possiede.

Blockchain: i fondamenti del decentramento

Quella che era iniziata come un’invenzione anonima, oggi Blockchain è diventata una delle tecnologie più dirompenti da cui il mondo sta iniziando.

La tecnologia odierna ha fatto passi da gigante per diventare la principale tendenza tecnologica del tempo presente e degli anni a venire.

Ma anche tra la tecnologia che fa notizia e gli imprenditori, le aziende e persino le economie mondiali che trovano modi per mettersi al passo con la tendenza e pensare ai suoi casi d’uso, la comprensione dei fondamenti della tecnologia è ancora meno conosciuta.

Cos’è la Blockchain?

Blockchain è un libro mastro digitale condiviso a prova di manomissione che registra tutte le transazioni nella rete peer-to-peer pubblica o privata. Distribuito su tutti i nodi membri di una rete, il libro mastro registra in modo permanente, in una catena sequenziale di blocchi crittografici collegati ad hash, la cronologia degli scambi di risorse che hanno avuto luogo tra i peer della rete.

Come funziona Blockchain?

Spieghiamo questo con un esempio.

Supponiamo che Davide voglia aggiungere la sua data di nascita nel libro mastro. La sua richiesta viene trasmessa su una rete P2P costituita da computer, noti come nodi. La rete P2P convalida la richiesta utilizzando algoritmi. Una volta verificata la richiesta, viene aggiunto un nuovo blocco al libro mastro. Il modo in cui questo blocco viene aggiunto è inalterabile e permanente.

La transazione viene quindi completata e la data di nascita viene aggiunta in Blockchain.

I tre pilastri della blockchain

  • Decentramento

In termini di Blockchain, il decentramento è il verificarsi del fatto che il libro mastro esiste su più sistemi, indicati come nodi. Questo è nettamente opposto al modello centralizzato in cui tutti i dati sono archiviati in un unico posto.

  • Trasparenza

Ogni azione che viene eseguita sulla Blockchain è guidata da una firma digitale, che può essere ricondotta a un sistema. Questo aggiunto con il fattore di decentralizzazione, in estensione, rende impossibile per uno qualsiasi dei nodi eseguire un’azione senza che altri nel sistema lo sappiano.

  • Immutabilità

I dati una volta inseriti nella Blockchain non possono essere modificati da nessun nodo partecipante. L’unica soluzione disponibile per gli hacker è creare un nuovo blocco, qualcosa che i nodi cattureranno e rifiuteranno facilmente.

Terreno comune tra Web3 e Metaverso

Nonostante le notevoli differenze tra il metaverso e il web 3.0 le due tecnologie in rapida evoluzione condividono alcune somiglianze, che sono:

  • Metaverso e web 3.0, entrambe le tecnologie sono interconnesse tra loro attraverso il web semantico.
  • La tecnologia blockchain sottostante è una caratteristica comune condivisa tra Metaverso e Web 3.0, con il potenziale per essere integrata come modulo per alimentare beni e servizi Metaverse. Sfruttando la potenza della tecnologia blockchain, Metaverse e Web 3.0 possono creare un ambiente sicuro, efficiente e trasparente per i loro utenti.
  • Entrambe le piattaforme utilizzano la moderna tecnologia web, incluso HTTP 2.0
  • Il calcolo distribuito è parte integrante dei modelli utilizzati sia dal metaverso che dal web 3.0. Il suo successo dipende dalla diffusa accettazione dei suoi utenti. Per garantirne l’efficacia, la base di utenti deve accettare e adottare il calcolo distribuito nella sua interezza.
  • L’intelligenza artificiale è parte integrante di entrambe le tecnologie che svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo della loro complicata interfaccia utente.
  • Il World Wide Web 3 e il metaverso sono inseparabilmente interconnessi. Il metaverso è destinato a esistere nel deep web, anche se web3 continuerà a rimanere decentralizzato; a prescindere, il metaverso rimarrà centralizzato, considerando le politiche e le normative sui social media.
  • Con il crescente progresso tecnologico fatto da blockchain, metaverse e web 3.0 stanno diventando compatibili a un nuovo livello. Ogni nuovo concetto che utilizza la tecnologia blockchain viene ora valutato come un soggetto che utilizza la potenza del motore web3 per facilitare i servizi del metaverso.

Web3 e Metaverso come disgregatori del mondo

Mentre il mondo della tecnologia continua ad evolversi, i disgregatori più agili stanno raccogliendo fondi sostanziali per creare la prossima generazione di esperienze Metaverse native di Web3. Questo spostamento dell’attenzione da piattaforme e fornitori di servizi consolidati indica la crescente importanza del metaverso nel panorama digitale. Con il potenziale per rivoluzionare il modo in cui le persone interagiscono tra loro e con il mondo che le circonda, il metaverso sta rapidamente diventando un’area chiave di interesse per molte aziende. In quanto tali, questi agili disgregatori stanno guidando la carica nella creazione della prossima ondata di esperienze del Metaverso.

Utilizzando i protocolli Web3, le nuove grandi imprese stanno costruendo solide reti che facilitano lo scambio di denaro e l’adesione tramite token non fungibili (NFT) e beni virtuali. Inoltre, queste aziende stanno sviluppando token per creare mondi virtuali immersivi e dinamici che forniscono intrattenimento, dividendi ed equità.

Le organizzazioni autonome decentralizzate (DAO) sono i principali disgregatori del world wide web 3 e del metaverso. Usano la tecnologia blockchain, i token e i contratti intelligenti per gestire il comportamento e l’interazione delle reti. Ciò consente alle organizzazioni basate su blockchain di agire come tribù semi-automatizzate e lavorare per obiettivi comuni. Ma quali sono esattamente le nuove opportunità create dal metaverso web3 per l’economia digitale? Esaminiamo i dettagli sullo stesso di seguito.

Opportunità per i leader aziendali: capire come le aziende dovrebbero rispondere al Web3 e Metaverso

Poiché le fondamenta del web3 e il futuro del metaverso sono già state stabilite, è il momento giusto per i leader aziendali di agire e capire come rispondere a queste nascenti tecnologie.

I leader aziendali dovrebbero prendersi il tempo necessario per valutare le loro attuali pratiche commerciali e clienti, cercando opportunità in cui i protocolli Web3 possano essere implementati. Questi protocolli hanno il potenziale per creare esperienze straordinarie, aumentare l’efficienza e affrontare eventuali pressioni normative che potrebbero essere presenti.

Inoltre, le aziende possono anche espandere la presenza del proprio marchio, creare beni virtuali o offrire servizi estesi con l’aiuto della tecnologia del metaverso. Alcune aziende dovrebbero aumentare le proprie capacità di archiviazione nel cloud, creare nuove reti e assumere un’agenzia di trasformazione digitale dedicata per eseguire questa funzionalità di nuova generazione.

Avrebbero anche bisogno di implementare nuove soluzioni per operare sui dati generati con l’aiuto della tecnologia metaverse e avrebbero inoltre bisogno di aderire alle nuove conformità normative. Le aziende potrebbero anche utilizzare contratti intelligenti e criptovalute per gestire le proprie finanze in modo efficace, raccogliendo capitali e convertendo i propri soldi in risorse digitali.

Le aziende affrontano una sfida significativa nella gestione e nella protezione dell’identità degli utenti, nella gestione della complessità dei dati e nel tentativo di sfruttarli per ottenere valore. Per raggiungere questo obiettivo, devono concentrarsi sulla standardizzazione e l’interoperabilità a vantaggio dell’intero mercato, non solo degli attuali leader di mercato. Sebbene ciò possa sembrare intimidatorio, molte aziende possono trarre vantaggio dall’abbandono dei metodi tradizionali e dalla collaborazione con partner digitali per creare un sistema di gestione dei dati più completo e flessibile.

I leader aziendali dovrebbero essere consapevoli del ritmo di adozione e crescita delle esperienze immersive. Sebbene alcune tecnologie possano muoversi rapidamente, altre potrebbero richiedere più tempo. Pertanto, i leader devono considerare come le loro capacità e missione possono aiutarli a costruire a breve termine, pianificare a medio termine e prepararsi a lungo termine. Sperimentare soluzioni Web3 e metaverse per problemi attuali può creare le basi per nuovi modelli di business.

Investi nelle ultime tecnologie e infrastrutture

Affinché il metaverso e l’economia digitale possano evolversi e avere successo, le aziende devono disporre dell’infrastruttura per condividere in modo sicuro e diffuso le applicazioni. Ciò richiede il passaggio ad applicazioni basate su cloud con architetture di microservizi e API per consentire un facile utilizzo e condivisione con altri. Fare questi passi ora è essenziale, anche se il pieno potenziale del metaverso è ancora sconosciuto. In tal modo, le imprese saranno ben posizionate per sfruttare le opportunità offerte dal metaverso.

Collaborare con i partner e le parti interessate giusti

Le aziende che cercano di sfruttare le opportunità offerte da Web3 richiederanno personale esperto con conoscenza di più blockchain. È necessario stabilire connessioni con vari consorzi, identificare partner di sviluppo per la penetrazione del mercato e creare nuovi modelli di business e operativi. Fortunatamente, lo sviluppo di strumenti sempre più sofisticati e accessibili rende più facile sperimentare queste tecnologie.

Le organizzazioni devono formare nuove partnership e garantire la loro capacità di partecipare a collaborazioni future. Le società di sviluppo di prodotti digitali sono fondamentali per consentire una maggiore interoperabilità tra le organizzazioni, semplificando la fornitura di esperienze multipiattaforma. Riconoscendo un quadro comune quando una tecnologia è agli inizi, le aziende possono organizzarsi per fornire servizi più compatibili ai futuri consumatori condivisi, aumentando così il loro vantaggio competitivo.

Se stai cercando di capire come integrare il metaverso nella tua azienda, dai un’occhiata al nostro ultimo blog su Come può la tua azienda entrare nel Metaverso?

Prosperare nell’ecosistema digitale in continua evoluzione

L’evoluzione del metaverso e del web3 è il cambiamento tecnologico più significativo che sta lavorando per ridurre l’attrito tra le varie piattaforme digitali. Queste tecnologie mirano a rivoluzionare il modo in cui i dati vengono spostati e utilizzati nell’ecosistema digitale. Mentre lavorano per creare una nuova Internet, apriranno nuove linee di business, nuovi meccanismi di lavoro e nuove forme di interazione tra imprese e consumatori. Questa è la prima e migliore possibilità che molte organizzazioni abbiano mai avuto di progettare un nuovo mondo digitale.

Si può sostenere che il metaverso non esisterebbe senza il motore Web 3.0. Questo perché Web3 e Metaverse sono indissolubilmente legati, ciascuno in una certa misura dipendendo l’uno dall’altro. Poiché la tecnologia continua a svilupparsi, sia Web3 che Metaverse hanno il potenziale per diventare sempre più importanti in futuro. In quanto tale, è chiaro che i due devono lavorare in tandem per raggiungere il loro pieno potenziale.

Per i marchi, il metaverso è un’opportunità per aiutarli a soddisfare le esigenze del pubblico target in uno spazio virtuale condiviso e connettersi con loro in un modo mai immaginato prima.

Domande frequenti

D. Che cos’è Metaverse e come cambierà il modo in cui utilizziamo Internet?

R. Il metaverso è un concetto che ha preso piede nel settore, con molti che credono che sia il passo successivo nell’evoluzione di Internet. È concepito come uno spazio virtuale tridimensionale unico, condiviso, persistente e coinvolgente, che consente agli utenti di sperimentare la vita in modi impossibili nel mondo fisico. Pertanto, il metaverso e l’economia digitale sono destinati ad andare fianco a fianco e ridefinire il modo in cui ci avviciniamo a una soluzione.

D. Qual è la connessione tra metaverso e Web3?

R. Le tecnologie Web3 e metaverse si completano a vicenda. Il metaverso è uno spazio digitale, mentre il Web 3, in quanto futuro di Internet, si concentra su un Web decentralizzato e i due possono lavorare insieme per creare una base per la connettività. Inoltre, l’economia dei creatori nel metaverso può aiutare a realizzare la visione del Web 3.0 sviluppando un nuovo mondo finanziario con soluzioni decentralizzate. Questa combinazione delle due tecnologie è un potente strumento per creare una nuova realtà digitale.

D. Che cos’è Web3?

Web3 è la prossima evoluzione del web, che si basa sulla decentralizzazione e sulla crittografia. Il Web3 è un sistema decentralizzato che offre una maggiore privacy, sicurezza e autonomia.

D. Che cos’è il Metaverso?

Il Metaverse è un’esperienza digitale che simula un mondo virtuale in cui gli utenti possono creare personaggi e interagire con altre persone in un ambiente digitale.

D. Come influenzerà Web3 l’economia digitale?

Web3 sta creando un nuovo standard per l’economia digitale offrendo un maggiore controllo ai singoli utenti e riducendo la dipendenza dalle grandi società tecnologiche.

D. Quali sono le sfide associate a Web3 e Metaverso?

Ci sono alcune sfide e rischi associati a Web3 e Metaverse, tra cui la sicurezza e la privacy dei dati degli utenti, il rischio di creare un divario digitale e le sfide legali e regolamentari.

D. Qual è il futuro di Web3 e Metaverso?

Ci si aspetta che l’adozione di queste tecnologie continui a crescere nei prossimi anni, con un impatto significativo sull’economia e sulla società nel suo complesso.