Articoli

Come avviare un blog WordPress nel MODO GIUSTO in 5 semplici passaggi nel 2020

Vuoi avviare un blog WordPress nel modo giusto? Sappiamo che avviare un blog può essere un pensiero terrificante specialmente quando non sei un geek.
Indovina un po ‘, non sei solo. Avendo aiutato molti utenti a creare un blog, abbiamo deciso di creare la guida più completa su come avviare un blog WordPress senza alcuna conoscenza tecnica.

Di cosa hai bisogno per avviare un blog WordPress?

Ci sono tre cose di cui hai bisogno per creare un blog WordPress:
Un’idea per il nome di dominio (questo sarà il nome del tuo blog, cioè il mioblog.it)
Un account di web hosting (qui è dove il tuo sito web risiede su Internet)
se vuoi conoscere il miglior Hosting nel 2020 clicca qui.
La tua totale attenzione per 30 minuti.
Sì, hai letto bene. Puoi avviare un blog da zero in meno di 30 minuti e ti guideremo attraverso l’intero processo, passo dopo passo.
In questo tutorial, tratteremo:
Come registrare un nome di dominio gratuitamente
Come scegliere il miglior web hosting
Come installare e configurare il blog di WordPress
Come cambiare il modello di design del tuo blog
Come scrivere il tuo primo post sul blog
Come personalizzare il blog di WordPress con i plugin
Come aggiungere un modulo di contatto

Passaggio 1. Configurazione

Il più grande errore che i principianti commettono quando creano un blog è scegliere la piattaforma di blog sbagliata.
Per fortuna sei qui, quindi non commetterai questo errore.
Per il 95% degli utenti, ha più senso utilizzare WordPress.org noto anche come WordPress self-hosted. Perché?
Poiché è gratuito, puoi installare plugin, personalizzare il design del tuo blog e, soprattutto,
guadagnare dal tuo blog senza alcuna restrizione .
WordPress è anche la piattaforma di siti Web numero uno utilizzata da tutti i blog di successo. Per mettere in prospettiva,
il 34% di tutti i siti Web su Internet utilizza WordPress!
Ora ti starai chiedendo perché WordPress è gratuito? Qual è il trucco?
Non c’è trucco. È gratuito perché devi eseguire la configurazione e ospitarlo da solo.
In altre parole, hai bisogno di un nome di dominio e di un web hosting.
Un nome di dominio è ciò che le persone digitano per accedere al tuo sito web.
È l’indirizzo del tuo sito web su Internet. Pensa a google.com o graphalia.com
L’hosting web è dove risiedono i file del tuo sito web. È la casa del tuo sito web su Internet. Ogni sito web necessita di web hosting.
Un nome di dominio in genere costa circa € 10 / anno e l’hosting web normalmente costa € 5,99 / mese.
Questa è una spesa non indifferente per i principianti che sono appena agli inizi.
Per fortuna, VHosting, un provider di hosting ufficiale consigliato per WordPress,
ha accettato di offrire ai nostri utenti un nome di dominio gratuito per il primo anno e uno sconto sull’hosting web.

Andiamo avanti e acquistiamo il tuo dominio + hosting, basta un clic sull’immagine.

VHosting-Graphalia

 

Passaggio 2. Installa WordPress

Per l’installazione di WordPress ti rimando al mio articolo su come installare WordPress in 5 minuti !

Passaggio 3. Selezione del tema WordPress

L’aspetto visivo del tuo blog WordPress è controllato da temi. Quando visiti per la prima volta il tuo blog, sarà simile a questo:

 

TwentyTwenty

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo non è molto allettante per la maggior parte delle persone.
Personalizzare l’aspetto del tuo blog è di gran lunga una delle parti più eccitanti e gratificanti nel viaggio di creazione del tuo blog WordPress.
Esistono migliaia di temi WordPress predefiniti che puoi installare sul tuo sito. Alcuni di loro sono temi gratuiti, mentre altri sono a pagamento.
Puoi cambiare il tuo tema accedendo alla dashboard di WordPress e facendo clic su Aspetto »Temi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai avanti e fai clic sul pulsante Aggiungi nuovo.
Nella schermata successiva, potrai cercare tra 7.400+ temi WordPress gratuiti disponibili nella directory ufficiale dei temi di WordPress.org.
Puoi ordinare per popolari, più recenti, in primo piano e per altri filtri di funzionalità (ad esempio settore, layout, ecc.).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Puoi spostare il mouse su un tema e vedrai un pulsante Anteprima. Facendo clic su di esso si aprirà l’anteprima del tema
in cui puoi vedere come apparirà il design sul tuo sito web.

L’anteprima del tuo tema potrebbe non apparire esattamente come mostrato nello screenshot, il che è normale in quanto potrai personalizzarlo e configurarlo in seguito.
Quello che devi cercare è il design, i colori, la tipografia e altri elementi.
Il miglior consiglio per selezionare il tema WordPress perfetto è cercare la semplicità nel design.
Ti aiuta a mantenere le cose pulite e chiare offrendo una buona esperienza ai tuoi utenti.
Quando hai trovato il tema che ti piace, porta semplicemente il mouse su di esso e mostrerà il pulsante Installa.
Fare clic su di esso e attendere che il tema venga installato.

Successivamente, il pulsante di installazione verrà sostituito con un pulsante di attivazione.
È necessario fare clic su di esso per attivare il tema.

Dopo aver installato il tema, puoi personalizzarlo facendo clic sul collegamento Personalizza nel menu Aspetto.

Dopo aver selezionato il tuo tema WordPress, ora sei pronto per creare il tuo primo post sul blog.

Passaggio 4. Creazione del primo post sul blog

Per scrivere un post sul blog, fai clic sul menu Articoli »Aggiungi nuovo nella dashboard di WordPress.
Vedrai un’area dell’editor in cui puoi scrivere il tuo primo post sul blog.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WordPress utilizza un editor basato su blocchi in cui ogni elemento è un blocco.
Ciò ti consente di creare bellissimi layout di contenuto per i post del tuo blog.
Una volta che hai finito di scrivere, vai avanti e fai clic sul pulsante Pubblica nell’angolo in alto a destra dello schermo
per rendere il tuo post del blog pubblicamente disponibile.

Nella schermata dei post, noterai diverse altre sezioni come Categorie e Tag. Puoi usarli per organizzare i post del tuo blog in sezioni.
Spesso i principianti sono confusi tra i post e il menu delle pagine nella dashboard di WordPress.
A Breve faremo una guida completa sulla differenza tra post e pagine in WordPress.

Passaggio 5. Plugin e personalizzazioni

Dopo aver scritto il tuo primo post di blog di esempio, probabilmente vorrai iniziare con l’aggiunta di altri elementi sul tuo sito web
come moduli di contatto, gallerie, cursori, modulo di iscrizione alla newsletter, ecc.
Per aggiungere tutte queste funzionalità aggiuntive, è necessario utilizzare i plugin.
I plugin di WordPress sono app che ti consentono di aggiungere nuove funzionalità al tuo sito web (senza scrivere alcun codice).
Ci sono oltre 55.000 plugin WordPress disponibili nella sola directory dei plugin WordPress gratuita.
Ciò significa che non importa cosa vuoi ottenere, c’è un plugin per tutto.

Detto questo, diamo un’occhiata a come utilizzare i plugin per aggiungere alcune funzionalità essenziali al tuo blog WordPress.

Come creare un modulo di contatto in WordPress

Ogni sito web necessita di un modulo di contatto. Consente ai tuoi utenti di inviarti un’e-mail direttamente.
Poiché WordPress non viene fornito con un modulo di contatto integrato, avrai bisogno di un plug-in
per la creazione di moduli di WordPress per aggiungere un modulo di contatto sul tuo sito.
Si consiglia di utilizzare il plug-in WPForms Lite.
È una versione gratuita del popolare plugin WPForms, che è il numero 1 nella nostra lista dei migliori plugin per moduli di contatto per WordPress.
Oltre 3 milioni di siti web utilizzano WPForms!
Puoi installare il plugin andando su Plugin »Aggiungi nuovo e digitando WPForms nella casella di ricerca.
Successivamente, è necessario fare clic su “Installa” e quindi su “Attiva”.
Dopo l’attivazione, devi andare su WPForms »Aggiungi nuovo per creare il tuo primo modulo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo aprirà l’interfaccia del generatore di WPForms.
Innanzitutto, è necessario inserire un nome per il modulo di contatto e quindi fare clic sul modello “Modulo di contatto semplice”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WPForms ora creerà per te un semplice modulo di contatto con tutti i campi richiesti.
Puoi fare clic su qualsiasi campo per modificarlo o aggiungere un nuovo campo dalla colonna di sinistra.

Una volta terminata la modifica del modulo, fare clic sul pulsante Salva nell’angolo in alto a destra e quindi uscire dal generatore di moduli.
Ora puoi creare una nuova pagina in WordPress andando su Pagine »Aggiungi nuova e chiamala” Contatto “.
Nella schermata di modifica, devi inserire il blocco WPForms che trovi nell’editor.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Successivamente, seleziona il modulo che hai creato in precedenza dal menu a discesa e WPForms caricherà un’anteprima dal vivo del modulo nell’editor.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ora puoi salvare e pubblicare la pagina e visitarla nel tuo browser per vedere il tuo modulo di contatto in azione.

Abbiamo visto in questo articolo come realizzare in pochi semplici passi un Blog in WordPress, per qualsiasi dubbio o informazione non esitare a lasciare un commento.

 

Migliori temi wordpress 2020

Scegliere il tema WordPress più adatto per il tuo sito web può essere una vera sfida.

Hai bisogno di un tema che sia attraente e abbia caratteristiche che ti rendano più facile sviluppare un sito web come previsto.

Hai bisogno di un tema che renda il tuo sito web user-friendly per il tuo pubblico di destinazione in modo che sia più probabile che i visitatori diventino potenziali clienti.

Quindi diamo un’occhiata ad alcuni dei migliori temi WordPress di quest’anno.

Se hai scelto un tema senza considerare i fattori sopra indicati, potresti perdere molti dei tuoi potenziali clienti perché, secondo Adobe, il 59% dei consumatori globali desidera un bel design rispetto alla semplicità.

Ma non è tutto.

Il processo di scelta del tema WordPress giusto per il tuo sito web diventa ancora più impegnativo se consideri la natura della tua attività.

Ad esempio, un’azienda di e-commerce avrebbe bisogno di un tema adatto al proprio negozio online e che funzioni anche come un blog.

Un’agenzia richiederebbe un tema adatto ad attività multiformi.

Ti svelo un segreto, non esiste un unico miglior tema WordPress sul mercato.

Invece, il miglior tema WordPress è quello più adatto alla natura della tua attività e, quindi, al tuo sito web.

Per trovare un tema del genere, potresti passare ore a cercare in qualche negozio di temi.

Tuttavia, per farti risparmiare tempo, abbiamo CURATO questo elenco di alcuni dei temi WordPress più popolari in circolazione per tutti i tipi di attività.

Questi temi WordPress vengono selezionati manualmente considerando la loro popolarità, recensioni, funzionalità e natura.

Vediamoli meglio !

1. AVADA

 

 

 

Avada è il coltellino svizzero dei temi WordPress. È il tema WordPress più venduto di tutti i tempi. C’è un motivo per cui Avada supporta più di 400.000 siti Web WordPress.

Avada è un tema WordPress MULTIUSO che può essere utilizzato per creare rapidamente e facilmente un sito Web.

Che tu abbia un sito Web di notizie, un negozio di e-commerce o un semplice blog, Avada può essere modellato in quasi tutti i tipi di temi che desideri.

Creare un sito Web sul tema Avada è facile grazie al suo innovativo Fusion Builder, uno strumento di creazione visuale drag and drop integrato. Ti dà il controllo completo sulla personalizzazione del tuo design con i suoi 55 moduli.

Puoi personalizzare tutto e qualsiasi cosa nel tema, inclusi tipografia, icone, design, intestazione, piè di pagina, formato, ecc.

Anche senza alcuna conoscenza di programmazione, il controllo dell’intero tema è a portata di mano.

Se desideri creare una pagina in pochi minuti, puoi selezionare tra oltre 275 design belli e perfettamente funzionanti.

La loro libreria include anche più di 45 design di siti Web completamente funzionanti che possono essere utilizzati per creare un intero sito Web in poche ore.

 

2. ENFOLD

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un altro popolare e uno dei temi WordPress più venduti su ThemeForest.

Enfold è un tema WordPress multiuso pronto per la retina con un layout reattivo. Il tema è ottimizzato per creare un sito Web dalle prestazioni rapide in pochi minuti.

Enfold viene fornito con un vasto numero di temi demo predefiniti per vari tipi di siti Web. Questi temi demo possono essere installati in un minuto.

Sono completamente personalizzabili, il che significa che puoi modificare tutto ciò che desideri e creare un sito Web più adatto alle tue esigenze.

Enfold può essere facilmente integrato con WooCommerce per creare un bellissimo e potente sito di e-commerce in pochi minuti.

Puoi anche creare un sito web multilingue per servire il tuo pubblico internazionale con l’integrazione di WPML.

Enfold ha un’ottima documentazione e una libreria di tutorial video che rende facile per i principianti configurare il tema e risolvere i problemi del tema.

 

3. DIVI

 

 

 

Divi è forse uno dei temi WordPress più popolari e ampiamente utilizzati sul mercato.

Con oltre 500.000 utenti attivi, Divi è la scelta migliore per molti siti Web WordPress. È stato creato da ElegantThemes, uno dei più rinomati creatori di temi.

Ciò che rende Divi eccezionale è lo strumento Divi Builder fornito con esso per impostazione predefinita.

Divi Builder è uno strumento di creazione di pagine drag-and-drop che semplifica la creazione di nuove pagine su un sito web.

Puoi creare facilmente pagine dinamiche con ricchi contenuti grafici e animazioni utilizzando il loro strumento di creazione di pagine.

Se non vuoi perdere tempo a creare il tuo layout, puoi scegliere tra 20 layout predefiniti disponibili nella libreria Divi Builder e personalizzarlo in base alle tue esigenze.

Puoi personalizzare quasi tutto in Divi. Da layout a colori, caratteri, navigazione, piè di pagina, icone e altro ancora.

Inoltre è dotato di vari moduli che rendono possibile la creazione di qualsiasi tipo di sito web.

È un eccellente tema multiuso che può essere utilizzato per creare negozi di e-commerce, blog, siti Web di servizi o persino un’app Web.

 

4. NewsPaper

 

 

 

Il tema WordPress NewsPaper è probabilmente la scelta più popolare e preferita per creare istantaneamente un blog o un sito web di una rivista.

Questo tema ha tutto ciò che serve per creare un blog o un sito web di una rivista che dia visibilità al contenuto e una migliore leggibilità degli articoli.

NewsPaper viene fornito con oltre 50 temi demo predefiniti adatti a vari tipi di blog, riviste o siti di giornali, ad esempio stile di vita, tecnologia, affari, personale, viaggi e altro.

Tutti i temi sono completamente personalizzabili dall’intestazione al piè di pagina e ogni elemento.

Se desideri creare un layout personalizzato senza alcuna codifica, puoi farlo anche tu.

Usa tagDiv, un plug-in di pagina creato per essere utilizzato con il tema NewsPaper.

Puoi trascinare e rilasciare facilmente gli elementi per creare un sito web da solo.

 

5. BeTheme

 

 

 

BeTheme include una pratica procedura guidata che renderà il tuo sito Web attivo e funzionante in pochissimo tempo.

Passando attraverso i diversi passaggi che compongono la procedura guidata, puoi iniziare scegliendo il layout di base, selezionando uno stile di intestazione e così via, fino a quando non hai configurato il tuo sito web nel modo desiderato.

Tuttavia, se sembra troppo lavoro, puoi invece utilizzare il programma di installazione demo con un clic per distribuire uno dei 400 layout predefiniti al tuo sito Web WordPress.

Questi 400 layout coprono una vasta gamma di utilizzi, con molte delle tendenze e tecniche di web design più recenti e accattivanti.

Inoltre, ciascuno di questi layout può essere personalizzato e ottimizzato per garantire che appaia proprio come desideri.

Con così tanti layout predefiniti in offerta, dovrebbe esserci qualcosa per abbinare qualsiasi attività commerciale con BeTheme per WordPress.

 

6. X-THEME

 

 

 

X Theme è uno dei temi più popolari su ThemeForest.

Gli utenti stanno letteralmente esprimendo il loro amore per questo tema. Ha oltre 125.000 vendite nel negozio ThemeForest.

Inoltre, è anche un tema relativamente nuovo, quindi è diventato popolare in modo incredibilmente veloce.

È un tema WordPress multiuso, quindi può essere utilizzato per creare quasi tutti gli stili di sito Web disponibili.

Le personalizzazioni sono gestite da Cornerstone Page Builder, insieme a design unici che chiamano “stack”.

Puoi aggiungere e riorganizzare gli elementi come preferisci e avere il controllo completo sul risultato finale del tuo sito.

Non importa come scegli di costruire il tuo sito, il risultato finale sarà davvero sbalorditivo.

Tutti i design creati con questo tema sono davvero unici e piacevoli alla vista.

 

7. THE7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

The 7 è multiuso e uno dei temi WordPress più popolari su ThemeForest.

Con oltre 140.000 vendite, The 7 è una scelta popolare per molti tipi di siti Web, inclusi blog, siti Web di PMI, portfolio e altro ancora.

The 7 è altamente compatibile con WooCommerce e può essere integrato con esso con un solo clic.

Puoi creare un potente negozio online o un sito Web con varie funzionalità con i widget e i plugin premium forniti gratuitamente con questo tema.

Puoi iniziare con The 7 rapidamente e facilmente installando immediatamente uno dei suoi oltre 40 temi predefiniti.

Tutti i temi sono completamente personalizzabili per dare al tuo sito web l’aspetto che desideri.

Puoi persino etichettare il tema in bianco per renderlo parte del tuo marchio.

Puoi integrarlo con qualsiasi creazione di pagine, come WP Bakery che viene fornito con esso gratuitamente, e creare un sito Web dinamico con una ricca interfaccia utente con semplici funzionalità di trascinamento della selezione.

Nessuna codifica richiesta.

 

8. THE GEM

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TheGem è un tema Word Press ad alte prestazioni e reattivo con interfaccia utente retina ready.

È un tema multiuso adatto a qualsiasi sito web. Dispone di oltre 200 modelli predefiniti che possono essere installati sul tuo sito Web con un solo clic.

In questo modo, puoi creare il tuo sito web in pochi minuti. Tutti i modelli sono completamente personalizzabili.

Puoi anche creare il tuo modello personalizzato in TheGem.

Viene fornito con Visual Builder gratuitamente che può essere utilizzato per creare le tue pagine di destinazione semplicemente trascinando gli elementi.

Non è necessario codificare nulla.

 

9. ASTRA

 

 

 

Astra è un tema eccellente per creare siti Web veloci e leggeri in modo rapido e semplice.

Puoi configurare un sito Web con il tema Astra utilizzando una qualsiasi delle sue demo predefinite con un clic.

Le demo sono personalizzabili, il che significa che puoi facilmente adattarle alle tue esigenze.

Poiché si tratta di un tema multiuso, può essere utilizzato per creare quasi tutti i tipi di siti Web. Con oltre 200.000 siti Web basati sul tema Astra, è considerato uno dei temi WordPress più popolari.

La cosa fantastica di Astra è che può essere INTEGRATO IN SICUREZZA con WooCommerce e altri popolari strumenti di WordPress, come BeaverBuilder, Elementor, Divi, Visual Composer e altri.

Utilizzando questi strumenti su un sito Web, è possibile creare qualcosa di potente con prestazioni veloci senza dover scrivere nemmeno una singola riga di codice.

Ciò che rende Astra veloce è il suo utilizzo di Vanilla Javascript, invece di jQuery. Ha una dimensione inferiore a 50 KB e carica un sito Word Press predefinito in soli 0,5 secondi.

Poiché Astra è un tema open source, troverai una pletora di layout predefiniti. Il file sorgente è disponibile su Github.

 

10. GENERATE PRESS

 

 

 

Questo tema si basa sul caricamento rapido e sulla leggerezza!

Ciò non significa che dovresti scendere a compromessi completamente sulla parte di progettazione.

GeneratePress ha siti demo predefiniti in cui è possibile modificare i colori, la tipografia o creare layout di temi personalizzati.

Funzionalità aggiuntive hanno l’opzione per disabilitare alcune funzionalità del tema in tutto il tuo sito Web, l’opzione per inserire un messaggio di copyright in fondo e importare ed esportare il tema con un paio di clic.

GeneratePress afferma di avere oltre 2.800.000 download e il tema ha oltre 300.000 installazioni attive!

Bene, se questo è vero, è sicuramente uno dei migliori temi WordPress che dovresti considerare di utilizzare!

GeneratePress è un tema WordPress reattivo gratuito mentre la versione a pagamento ti costa $ 49,95.


Indipendentemente dal tema WordPress che scegli per il tuo sito web, è essenziale considerare come influenzerà l’UX e l’impressione del marchio.

Quando selezioni un tema WordPress, devi anche pensare dal punto di vista dello sviluppo a quanto sarà facile e veloce sviluppare un sito web utilizzando il tema.

Lo scopo della maggior parte dei temi WordPress in questo elenco è quello di rendere più facile anche per una persona non tecnica creare un sito Web bello e funzionale.

Tutti i temi WordPress in questo elenco sono perfetti per qualsiasi azienda.

Hai qualche tema WordPress preferito che desideri condividere?

lascia un commento !

Pinterest e Tumblr negli ultimi tempi hanno raggiunto altissimi livelli, divenendo due delle principali piattaforme di visual content marketing.

Tumblr è più una piattaforma di microblogging, si integra con i social network e ha la possibilità di condividere i contenuti su altre piattaforme, entrando così a far parte della famiglia dei social network visivi. Non a caso, i contenuti di maggior successo su Tumblr sono le immagini, i video e le gif animate.

Come tutti invece o la maggior parte NON sappiamo, Pinterest è il social network visivo per eccellenza, amato sia dagli utenti che dai brand grazie alla possibilità di interagire con i consumatori e generare traffico qualificato verso i loro siti.

Per il Marketing sopratutto queste due piattaforme possono portare grandi benefici, ma quale scegliere tra le due? La risposta dipende da una serie di fattori: il tuo target, i tuoi follower sui diversi social network e i contenuti che pubblichi.

Vediamo insieme i punti più interessanti:

Quali contenuti hanno maggiore successo?

L’80% dei contenuti pubblicati su Pinterest è costituito da repin che sono tipo i Retweet. I pin di maggior successo riguardano tutorial, ricette e consigli dedicati alle donne. Questi elementi ottengono un tasso di interazione del 42% in più rispetto agli altri tipi di pin condivisi sulla piattaforma. Su Pinterest sono più efficaci le immagini statiche; quando pubblichi una gif, questa non si avvia in automatico, ma è necessario cliccare sul tasto “play”. Per questo molti utenti tendono a ignorarle.

Tumblr Vs Pinterest alt

 

Su Tumblr invece i contenuti di maggior successo sono quelli pubblicati dai singoli utenti: immagini, meme, citazioni e gif animate, generalmente dedicate a personaggi famosi, film, musica.

A differenza di Pinterest, i contenuti dinamici sono molto apprezzati, anche perchè le gif partono in automatico.

Chi è il tuo target?

La fascia di età più diffusa su Pinterest è 25-35 anni. Gli utenti sono per lo più donne: il 33% delle donne online usa Pinterest, control l’8% degli uomini. I genitori sono molto attivi sulla piattaforma, infatti il 50% dei pinners ha figli.

Tumblr invece ha un pubblico più giovane: 16-24 anni, distribuito equamente tra uomini e donne. I genitori sono meno presenti, visto che sono solo il 33%.

I tuoi contenuti funzionano meglio da desktop e da mobile?

Gli utenti che usano Pinterest si connettono principalmente da mobile. Gli utenti adorano pubblicare contenuti e interagire con gli altri da mobile, infatti il 75% delle attività di pinning è fatta attraverso tablet e smartphone.

Tumblr invece è una piattaforma da desktop: la maggior parte delle visualizzazioni avviene tramite la navigazione dal pc. Ciò dipende anche dal fatto che su Tumblr è possibile pubblicare dei contenuti testuali, attività più semplice da computer che non da mobile.

Qual è il tempo di permanenza sulla piattaforma?

I tempi di permanenza in media sono simili per i due social: gli utenti di Pinterest trascorrono 15 minuti al giorno sul sito, contro i 14 di Tumblr.

Qual è la piattaforma più adatta per i video?

I video su Pinterest non funzionano molto: questo perchè sono mostrati in modo casuale e le anteprime non sono molto accattivanti. Di solito lo scroll dei contenuti avviene in modo rapido e per questo può succedere che un video ben fatto sia messo in secondo piano dalla pluralità di immagini pinnate.

Tumblr invece è più indicato per i video, che sono mostrati all’interno del feed nel formato grande e attirano l’attenzione al pari di immagini e gif.

Ora che abbiamo visto cosa sono, a cosa servono e quali benefici possono portare alla tua attività facci sapere cosa ne pensi lasciando un commento !!!!