Tempo di lettura: 6 minuti

SEO off-page: una guida affidabile per aumentare l’autorità del tuo sito web

Seo off-page e on-page

È essenziale sviluppare una strategia SEO a tutto tondo se vuoi che il tuo sito web sia in cima ai risultati di ricerca . Per questo, devi concentrarti su tre aspetti significativi: SEO tecnico, on-page e off-page.

Cosa significano questi termini?

La SEO tecnica si concentra sull’ottimizzazione dell’HTML di un sito web. Lo scopo qui è rendere facile per gli spider di Google eseguire la scansione delle tue pagine web e indicizzarle.

D’altra parte, la SEO on-page riguarda principalmente il contenuto di una pagina web. Trovare le parole chiave giuste e scrivere contenuti di valore fa parte della SEO on-page . La SEO off-page consiste nel rendere il tuo sito web più autorevole.

In questo articolo, ci concentreremo sulla SEO off-page. Prima di approfondire le strategie per la SEO off-page, diamo un’occhiata più da vicino a cosa si tratta esattamente.

Che cos’è la SEO off-page?

La SEO off-page si concentra sulle tecniche che aiutano un sito web a essere in cima ai risultati di ricerca. Non puoi applicare direttamente queste tecniche sui tuoi siti web come con la SEO tecnica e on-page.

La SEO off-page è incentrata sulla creazione di un ricco profilo di collegamenti in entrata e sull’attrazione di collegamenti da siti Web di alta autorità. L’obiettivo principale della SEO off-page è mostrare ai motori di ricerca che il tuo sito web è affidabile nella tua nicchia.

Prima che Google introducesse gli aggiornamenti di Panda, Penguin e Hummingbird, i webmaster utilizzavano alcune tattiche per manipolare l’algoritmo. Queste tecniche includevano l’inserimento di parole chiave e cookie, i link, lo spamming del blog e l’aggiunta di collegamenti nascosti.

Google voleva offrire una migliore esperienza di ricerca per i suoi utenti. Quindi, negli aggiornamenti successivi, Google si è concentrato sulla penalizzazione dei siti Web che utilizzavano tali tattiche.

In definitiva, i webmaster hanno dovuto cercare tattiche differenti per migliorare la loro SEO off-page. Diamo un’occhiata ai fattori SEO off-page che influenzano le classifiche di ricerca.

Quali fattori SEO off-page influenzano le tue classifiche di ricerca?

È chiaro che se vuoi migliorare il tuo posizionamento nei risultati di ricerca, non puoi ignorare la SEO off-page. Per migliorare la tua SEO off-page, ecco i fattori su cui dovresti concentrarti:

Quando siti Web autorevoli si collegano al tuo sito Web, sembri più affidabile. Se sei fortunato, potresti ottenere backlink naturali da siti diversi. Ma questo è puramente basato sulla fortuna.

Per trovare backlink di qualità, devi investire un po’ di tempo nella ricerca di blog con autorità di dominio elevato. Idealmente, dovresti cercare siti web nella tua stessa nicchia.

La ricerca di potenziali clienti di backlink di qualità può essere un compito noioso. Preferisco usare Semrush per la profilazione dei backlink. Mi avvisa quando il portafoglio di uno qualsiasi dei miei collegamenti in entrata cambia. Inoltre, suggerisce sostituzioni da domini autorevoli in modo che il mio posizionamento non sia influenzato.

Oltre a questo, ci sono anche molti altri strumenti di analisi dei backlink che puoi utilizzare per controllare la qualità dei backlink. Per approfondimenti sulle strategie dei tuoi concorrenti per la creazione di link, strumenti come Linkody sono ottimi. Ti fornisce un elenco di pagine che si collegano ai tuoi concorrenti insieme a tutte le metriche importanti.

Una volta trovati i siti autorevoli rilevanti, propone loro idee di contenuto per i post degli ospiti. Invece di scrivere più volte sul blog degli ospiti per un singolo sito Web, prova a scrivere per vari blog. Questo ti aiuterà a raggiungere un pubblico più ampio.

Oltre a questo, puoi anche ottenere backlink di qualità attraverso recensioni, testimonianze, infografiche, podcast e social media.

2. Contenuto di qualità

La creazione di contenuti è generalmente considerata come una parte della SEO on-page. Tuttavia, è un fattore che influisce anche sulla SEO off-page. Senza contenuti approfonditi o degni di condivisione, non sarai in grado di coinvolgere il tuo pubblico.

Quando pubblichi contenuti di qualità, è più probabile che altri li condividano. Può persino recuperare i backlink naturali.

Se hai bisogno di idee per i contenuti che abbiano un buon posizionamento nel tuo dominio, uno strumento come ProWritingAid può davvero aiutarti. Lo strumento ti consente di creare nuovi articoli accattivanti da zero o di curare e riscrivere articoli popolari. Inoltre, rende i titoli dei tuoi post ricchi di parole chiave, il che aumenta la tua SEO on-page. Ha anche una ricca libreria di immagini e citazioni royalty-free.

Quando produci contenuti, non limitarti ai post del blog. Esplora altre forme di contenuto come domande frequenti, video, infografiche, immagini e podcast. Attraverso questa strategia, puoi guadagnare più backlink di qualità da siti Web di alta autorità.

La creazione di contenuti è generalmente considerata come una parte della SEO on-page. Tuttavia, è un fattore che influisce anche sulla SEO off-page. Senza contenuti approfonditi o degni di condivisione, non sarai in grado di coinvolgere il tuo pubblico.

Quando pubblichi contenuti di qualità, è più probabile che altri li condividano. Può persino recuperare i backlink naturali.

Quando produci contenuti, non limitarti ai post del blog. Esplora altre forme di contenuto come domande frequenti, video, infografiche, immagini e podcast. Attraverso questa strategia, puoi guadagnare più backlink di qualità da siti Web di alta autorità.

Dopo aver pubblicato i contenuti, è anche una buona idea utilizzare gli strumenti di monitoraggio del ranking per vedere se i tuoi contenuti devono essere ulteriormente ottimizzati.

3. Grado dell’autore

Sebbene Google abbia interrotto il suo esperimento di paternità, alcuni esperti SEO affermano che il ranking dell’autore è ancora un importante fattore SEO off-page.

Per chi non lo sapesse, Authorship era una funzionalità che consente agli editori di creare le proprie firme digitali. Utilizzando questa funzione, gli editori possono collegare il sottotitolo di qualsiasi autore al loro profilo su un altro sito web. Questo collegamento ha aiutato i crawler di Google a comprendere meglio l’identità dell’autore.

Tuttavia, nel 2014, Google ha interrotto la paternità.

Come mai? Ti chiedi?

Uno dei motivi principali per abbandonare il programma era che gli utenti non apprezzavano molto gli snippet dell’autore. Allo stesso tempo, non tutti gli autori hanno adottato il programma.

Il grado dell’autore, un termine generato dall’utente, è correlato a questo concetto. Si riferisce a un punteggio numerico che Google ha assegnato agli autori in base al contenuto di una pagina web.

Non c’è consenso tra gli esperti se il rango dell’autore è ancora rilevante. Tuttavia, alcuni esperti SEO ritengono che sia ancora un fattore importante che influisce sul page rank. Altri dicono anche che potremmo vedere il ranking dell’autore in una forma più personalizzata in futuro.

4. Rilevanza

Come abbiamo discusso prima, non tutti i link sono utili per il tuo sito web. I motori di ricerca analizzano quanto sia rilevante un backlink o un link interno per una pagina web specifica.

L’aggiornamento Penguin di Google ha chiarito che avrebbero penalizzato i siti Web che utilizzano backlink manipolativi. Invece, devi ottenere collegamenti di qualità da siti Web pertinenti nella tua nicchia.

5. Co-citazione e co-occorrenza

La co-citazione e la co-valuta sono fattori cruciali per la SEO off-page. Quando due diverse fonti menzionano lo stesso sito Web o marchio, si parla di co-citazione. Nell’esempio menzionato in precedenza, l’infografica di HubSpot è co-citata da diversi siti web.

La co-occorrenza si riferisce alla vicinanza, presenza e frequenza di parole chiave correlate da diversi siti web. La co-valuta include parole chiave simili e pertinenti ma che potrebbero non corrispondere esattamente.

In poche parole, la co-occorrenza si concentra sulla presenza di contenuti simili su diversi siti web. D’altra parte, la co-citazione esamina come sono collegati i diversi siti web.

Usando una combinazione di queste due strategie, puoi creare un ricco profilo di backlink. Queste strategie possono aiutarti a costruire il tuo marchio aumentando la tua fiducia e il tuo coinvolgimento.

La maggior parte delle sanzioni che Google assegna ai siti Web si basa sui loro profili di collegamento. Se ti colleghi a un sito Web di spam, potresti mettere in gioco la tua reputazione.

Come puoi evitarlo?

Per mantenere il tuo profilo di link, devi cercare in modo proattivo buone opportunità di link building. Prima di iniziare, capisci che non tutti i link hanno lo stesso valore. Alcuni link influenzeranno i motori di ricerca più di altri.

Ecco i fattori che devi considerare durante la valutazione di un’opportunità di collegamento:

  • Autorità di dominio: i siti Web con un’autorità di dominio più elevata ti daranno backlink più preziosi.
  • Rilevanza dei contenuti: i collegamenti a siti Web rilevanti per il tuo marchio, prodotto o settore forniscono più valore.
  • Anchor Text: il testo di ancoraggio rilevante per il tuo contenuto, prodotto o marchio fornirà un valore maggiore.
  • Profilo di backlink del sito Web partner: i collegamenti da siti Web che hanno un profilo di backlink considerevole ti daranno più valore.

Il miglior approccio per la SEO off-page

Spesso i marketer pensano che i backlink siano l’unico componente su cui devi concentrarti per la SEO off-page. Ma con loro raschierai solo la superficie.

Devi creare contenuti unici e condivisibili. Per quanto possa sembrare un cliché, il contenuto è ancora il re. Se produci contenuti che le persone vogliono condividere, hai vinto metà della battaglia. È meglio ottenere collegamenti di qualità da siti pertinenti alla tua nicchia o al tuo prodotto.

Inoltre, devi investire un po’ di tempo nel controllare il profilo di backlink di qualsiasi sito web con cui desideri collaborare. Fai attenzione ai siti Web che sembrano spam. Trovare siti Web con autorità di dominio elevato con profili di backlink avanzati dovrebbe essere il tuo obiettivo.

La linea di fondo?

Per ottenere i migliori risultati, la tua strategia SEO off-page dovrebbe essere sincronizzata con le tue strategie SEO on-page e SEO tecniche.

Pronto per la tua SEO off-page?

La SEO off-page può aiutare a portare il tuo sito in cima ai risultati di ricerca. È fondamentale perché mostra ai motori di ricerca che un sito Web è affidabile. Sebbene la SEO off-page possa aumentare la tua visibilità e il tuo coinvolgimento, ci vuole tempo per raccogliere i frutti. Con le strategie sopra menzionate, puoi rafforzare la tua SEO off-page.

Vuoi migliorare il posizionamento del tuo sito web su Google ? Prenota una consulenza SEO gratuita per analizzare il tuo sito e per scoprire come migliorare il ranking.