, , ,

Errore 500 WordPress

Tempo di lettura: 4 minuti

Come correggere l’errore interno del server in WordPress

L’errore 500 WordPress, più comunemente noto come errore interno del server è uno dei peggiori errori http, rispetto agli altri codici di stato.

Non forniscono informazioni reali sul problema e raramente sono veri e propri errori del server (ad esempio: di solito il tuo server funziona correttamente).

Qual è l’errore 500 interno del server

Le definizioni web dell’errore interno del server 500 sono piuttosto poco chiare. Fondamentalmente, non c’è alcuna indicazione reale su cosa sia realmente andato storto e abbia causato l’errore.

L’unica cosa certa è che l’errore è causato da qualche operazione che è andata male sul lato del sito. In particolare nel caso di WordPress, questo può significare che uno script che fa parte di un tema o di un plug-in ha fatto qualcosa che non avrebbe dovuto fare e ora il tuo server è andato in crash.

Non preoccuparti, però, ci sono alcune buone soluzioni…

Come risolvere errore interno del server

La maggior parte delle volte, puoi risolvere l’errore 500 del server interno in 6 passaggi:

1. Attiva il debug

Ogni volta che WordPress ti mostra una schermata bianca della morte o un errore del server, ti consiglio di attivare il debug. Anche se questo potrebbe non risolvere il problema, potrebbe darti maggiori informazioni su cosa sta succedendo.

Puoi attivare il debug modificando il wp-config.phpfile del tuo sito. Dopo aver effettuato l’accesso a questo file, cerca WP_DEBUGall’interno. Se lo trovi, dovresti essere in grado di impostarlo su “true”. Se non lo vedi lì dentro, dovrai crearlo tu stesso. Ad ogni modo, alla fine, dovresti avere una linea simile a questa:

define( "WP_DEBUG", true );

Una volta salvato, ricarica il tuo sito per vedere se qualcosa è cambiato. Se sei fortunato, l’errore del server potrebbe scomparire e potrebbe essere sostituito con un errore diverso, uno che in realtà ti dice dov’è il problema.

Se questo è il caso, dai un’occhiata a dove si trova l’errore. Se si trova all’interno di una cartella del plug-in, disabilita il plug-in e l’errore dovrebbe scomparire.

Anche se l’attivazione del debug non ti dà un ottimo risultato, è una buona idea lasciarlo attivo finché il problema non viene risolto. Fornirà a te e agli sviluppatori maggiori informazioni su ciò che sta accadendo. Non dimenticare di disattivare il debug una volta che tutto è a posto e hai finito con la manutenzione !

2. Disattiva tutti i plugin e cambia tema

Se hai accesso alla tua dashboard, dovresti disattivare tutti i tuoi plugin e vedere cosa c’è. Se il tuo sito web viene caricato senza l’errore del server, il problema riguardava uno dei tuoi plug-in. Puoi attivarli uno per uno per capire quale ha causato i problemi.

Puoi anche cambiare il tuo tema con un tema WordPress predefinito e inalterato come Twenty Twenty-one o Twenty Twenty-Two. Se il sito viene caricato senza l’errore interno del server, il problema era all’interno del tuo tema.

Ho notato che molti di questi errori sono in realtà causati dai plug-in, quindi questa sarà la soluzione migliore.

3. Controlla il tuo file .htaccess

Il file .htaccess , se esiste, contiene una serie di regole che indicano al server cosa fare in determinate circostanze. Viene comunemente utilizzato per riscrivere gli URL o impedire l’accesso al tuo sito per intenti dannosi.

Usa il tuo editor FTP come ad esempio FileZilla e controlla se hai un file .htaccess nella cartella principale di WordPress. Potrebbe essere necessario assicurarsi che l’editor FTP elenchi i file nascosti prima di eseguire questa operazione.

Se è presente un file .htaccess, esegui un backup e quindi elimina tutto il contenuto all’interno o l’intero file. Questo potrebbe rimuovere alcune regole importanti, ma se l’errore interno del server è stato causato da un errore all’interno del file, questa procedura ti aiuterà.

Se l’errore è stato risolto, il problema riguardava il file .htaccess. Prova a ripristinare il file e quindi a eliminarne i blocchi. Se a un certo punto il sito inizia a funzionare, sai in quale blocco si trova il problema. Puoi restringere il campo a una singola riga per volta. Puoi quindi rimuovere quella riga o chiedere ulteriore assistenza al tuo sviluppatore o al tuo host.

4. Aumenta la tua memoria

Non mi sono mai imbattuto personalmente in questo problema, ma ho sentito dire che l’aumento del limite di memoria può essere d’aiuto: presumo che questo sia più un problema negli ambienti condivisi. Per fare ciò, apri il tuo wp-config.phpfile nella directory principale di WordPress e cerca WP_MEMORY_LIMIT. Se esiste, cambia il valore in qualcosa come “64M”. In caso contrario, incolla la seguente riga nel file:

define('WP_MEMORY_LIMIT', '64M');

Se funziona, hai risolto il problema solo temporaneamente. È probabile che tu abbia un pezzo di codice difettoso da qualche parte (che potrebbe essere un plug-in di terze parti) che sta esaurendo le tue risorse. Se il tuo host ha il monitoraggio disponibile, dai un’occhiata al tuo utilizzo delle risorse con vari plug-in attivati/disattivati ​​per avere un’idea migliore di cosa sta sprecando quei preziosi megabyte.

5. Chiedi al tuo host

Ci sono alcuni problemi non comuni che possono portare a errori interni del server in WordPress, ma a questo punto potrebbe essere meglio chiedere al tuo host. Il problema potrebbe essere un vero problema del server, che possono almeno confermare e possono anche esaminare cose come i permessi dei file e altre fonti.

Oppure, potresti semplicemente voler passare a un host migliore con server più ottimizzati per eseguire siti WordPress. Questo non deve essere costoso. Ci sono host che ti danno una buona esperienza WordPress per soli 3€ al mese .

6. Reinstalla WordPress

Non penso che essere veramente d’aiuto nella maggior parte dei casi, ma ci sono alcuni casi limite in cui una reinstallazione di WordPress potrebbe risolvere il problema. Potrebbe anche risolvere i problemi di autorizzazione dei file lungo il percorso.

Per farlo, ti consiglio di seguire le istruzioni manuali per l’ aggiornamento di WordPress nel Codex di WordPress o la nostra guida per l’installazione di WordPress .

Sommario

Gli errori interni del server in WordPress di solito non sono causati da errori reali del server. Il più delle volte, possono essere corretti in modo relativamente semplice utilizzando i metodi sopra descritti. In caso di dubbio, chiedi sempre al tuo host, ha strumenti molto più sofisticati di te per individuare e risolvere i problemi.