Hosting-post-Graphalia-web-design-agency-Roma-Milano-alt

Hosting e Dominio cosa sono ?

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Che differenza c’è tra hosting e dominio?

Per hosting si intende uno spazio web sul quale caricare dei file html o di altro tipo per poterli poi visualizzare su un browser come Explorer, Mozilla, Opera o Safari. E’ di fatto una porzione di un disco fisso (hard disk) che mi viene attribuita, con limiti di spazio o senza limiti, da una società che fornisce spazio web e che poi si occupa di rendere quella porzione di spazio reperibile attraverso un indirizzo IP.
Ciò significa che avere uno spazio web non significa automaticamente avere anche un dominio (nella maggior parte dei casi è così, ma non sempre).

Per dominio invece si intende la registrazione a mio nome di un indirizzo testuale del tipo www.miodominio.it da poter utilizzare in accoppiata a un hosting. Per spiegare la differenza tra hosting e dominio si supponga di avere uno spazio web (hosting) ma non un dominio.
Chi ci fornisce lo spazio web ci indicherà in ogni caso un indirizzo IP attraverso il quale visualizzare il nostro spazio (http://xxx.xxx.xxx.xxx). Il dominio altro non è che avere la possibilità di associare all’indirizzo IP un indirizzo testuale. Pertanto a http://xxx.xxx.xxx.xx equivarrà http://www.miodominio.it.

Sarà quindi tecnicamente indifferente raggiungere il sito con l’indirizzo IP o con il nome del dominio, ma nel secondo caso ovviamente avremo il vantaggio di avere un nome di facile memorizzazione da parte dei visitatori.
Per riassumere, spazio web è lo spazio fisico su cui caricare o salvare i nostri file, mentre il dominio, associato allo spazio web, sarà il modo più semplice per visualizzare quei file.

Devo prendere il dominio dove prendo l’hosting?

No, non è obbligatorio e anzi, in molti casi non è consigliato, a meno che nel servizio di hosting non siano già inclusi nell’offerta uno o più domini. Di norma è sempre meglio avere a disposizione un account su alcuni siti che offrono solo i domini, per vedere dove costano meno, o dove, nel caso ci interessi, ci vengono offerti in omaggio per il primo anno o per più anni, anche i domini con lo stesso nome, ma diverso suffisso (voglio acquistare www.miodominio.com e mi regalano anche www.miodominio.org/.info/.net).
In particolare se voglio acquistare un dominio .it, dovendo prenderlo per forza presso un register italiano, converrà acquistare il solo dominio e poi prendere l’hosting presso un servizio straniero (americano ad esempio) che offra servizi migliori a prezzi inferiori.
In seguito spiegherò come sia molto semplice avere i domini presso un fornitore e l’hosting presso un altro e agganciare il dominio all’hosting in pochi passaggi.

Che differenza c’è tra domini .it e domini .com/.org/.net/.info?

La differenza principale è riguardo a chi si occupa di mantenere il registro dei domini. Per i domini .it è il NIC di Pisa. Per quasi tutti gli altri domini, competente è l’ICANN, organo no profit americano. Ogni nazione poi ha il suo registro nazionale, delegato da ICANN; per l’Italia appunto è il NIC (Registro del ccTLD “.it”).
Tale distinzione ha sicuramente un peso dal momento che per registrare, trasferire e in generale gestire un dominio di tipo .com/.org/.net/.info si agisce esclusivamente per via telematica e i tempi di reazione sono decisamente brevi, mentre per un dominio .it è necessario (alle soglie del 2010) utilizzare ancora il FAX, per comunicare con il NIC di Pisa, oltre che per inviare la LAR (Lettera di assuzione di responsabilità) obbligatoria per ottenere la registrazione.
Per trasferire un dominio bisogna inviare un FAX al NIC, indicando il vecchio nome del maintainer (spesso introvabile, stringhe del tipo MNT-XXXX) e quello del nuovo e poi aspettare anche una settimana, durante la quale spesso il sito viene oscurato. Per trasferire un dominio non .it è sufficiente ottenere un codice da inserire online in una pagina e nel giro di pochissimo tempo il trasferimento è operativo.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *